Servizi GARR - La rete italiana della ricerca e dell'educazione

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa
Questo sito risponde ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR).

Informativa sulla privacy

Frequently Asked Questions - GARR

FAQs - GARR

L'organizzazione che vuole richiedere l'abilitazione di IPv6 sul proprio link di accesso a GARR, deve farne esplicita richiesta tramite un messaggio email dell'APM (Access Port Manager) al NOC di GARR. Verrà contattato in seguito per una semplice operazione, la configurazione di IPv6 sul link di accesso, verificandone contestualmente il buon esito. L'operazione tipicamente non ha impatto sull'inoltro dei pacchetti IPv4.

All'atto dell'attivazione, l'utente dovrà aver già configurato IPv6 sul proprio router di accesso e sulla propria LAN.

Il GARR NOC è disponibile a fornire assistenza per quanto riguarda le informazioni necessarie all'attivazione di IPv6 sul proprio router di accesso e ad indicare tutta la documentazione disponibile per la configurazione del nuovo protocollo sulla propria LAN e sulle workstation ad essa collegate. Sarà utile avere già configurata prima dell'attivazione del servizio una macchina (PC) già configurata con IPv6, per permettere ai tecnici GARR di diagnosticare eventuali problemi.

TAGS: APM, GARR, IPv6, NOC