GARR Services - The Italian research and education network

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Frequently Asked Questions - NOC

FAQs - NOC

Tutti gli APM (Access Port Manager) della rete GARR possono contattare direttamente il NOC attraverso i riferimenti indicati nella pagina Contatti".

I singoli utenti GARR che desiderano segnalare problemi sulla rete sono invitati a fare riferimento al proprio APM.

Un APM che desidera riportare un problema sulla rete puo' contattare il NOC possibilmente via e-mail, o comunque utilizzando uno dei modi sopra indicati.

TAGS: APM, CONTATTI, NOC

Un APM (Access Port manager) che desidera riportare un problema sulla rete puo' contattare il NOC possibilmente via e-mail, o comunque utilizzando uno dei modi indicati nella pagina contatti

Un APM che desidera riportare un problema sulla rete puo' contattare il NOC preferibilmente via e-mail, o comunque utilizzando i riferimenti presenti nella pagina Contatti.

La comunicazione della lista degli APM viene fatta al NOC dalla direzione del Consortium GARR; eventuali modifiche a tale lista non sono quindi di competenza del NOC e devono essere richieste alla direzione attraverso i contatti GARR.

È possibile collaborare con il NOC indicando suggerimenti, evoluzioni, progetti, etc. legati ai compiti del NOC, inviando una e-mail.

Nei limiti delle possibilità logistiche, il GARR è disponibile a concordare con gli APM la organizzazione di riunioni, corsi o specifiche consulenze.

Gli APM interessati possono contattare il GARR attraverso i contatti GARR.

L'organizzazione che vuole richiedere l'abilitazione di IPv6 sul proprio link di accesso a GARR, deve farne esplicita richiesta tramite un messaggio email dell'APM (Access Port Manager) al NOC di GARR. Verrà contattato in seguito per una semplice operazione, la configurazione di IPv6 sul link di accesso, verificandone contestualmente il buon esito. L'operazione tipicamente non ha impatto sull'inoltro dei pacchetti IPv4.

All'atto dell'attivazione, l'utente dovrà aver già configurato IPv6 sul proprio router di accesso e sulla propria LAN.

Il GARR NOC è disponibile a fornire assistenza per quanto riguarda le informazioni necessarie all'attivazione di IPv6 sul proprio router di accesso e ad indicare tutta la documentazione disponibile per la configurazione del nuovo protocollo sulla propria LAN e sulle workstation ad essa collegate. Sarà utile avere già configurata prima dell'attivazione del servizio una macchina (PC) già configurata con IPv6, per permettere ai tecnici GARR di diagnosticare eventuali problemi.

TAGS: GARR, IPv6