Servizi GARR - La rete italiana della ricerca e dell'educazione

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa
Questo sito risponde ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR).

Informativa sulla privacy

Certificati server TCS

https://ca.garr.it

A partire dal 1 Maggio 2020 il nuovo fornitore del servizio TCS sarà la Certification Authority Sectigo Limited. Tutti i certificati già emessi con Digicert resteranno validi e manterranno la propria validità fino alla scadenza indicata nel certificato stesso.
Leggi l'avviso

Scarica la guida per Amministratori TCS (SECTIGO)

Vai alla guida

Generazione di certificati server

Per la generazione di richieste di certificato (CSR), fai riferimento alle istruzioni fornite da Sectigo sul wiki di GARRCS.

Istruzioni

Per la sottomissione di richieste fai riferimento alle istruzioni fornite dagli Amministratori della tua Organizzazione.

Riferimenti nelle organizzazioni


Nomi alternativi

È possibile richiedere certificati con nomi multipli.

Puoi inserire nomi alternativi direttamente all'interno della CSR ma più semplicemente puoi aggiungerli durante la compilazione della form di richiesta partendo da una CSR con un solo nome

ISTRUZIONI PER NOMI MULTIPLI

Un admin può richiedere certificati con nomi multipli facendo login sul portale SCM di Sectigo e scegliendo la tipologia Géant OV Multi-Domain

All'interno della form di richiesta certificati, dopo aver caricato la CSR, è presente una specifica text area denominata Subject Alternative Names che permette di inserire facilmente, separati da una virgola, gli ulteriori nomi a dominio da includere nel certificato.


Wildcard

Puoi richiedere certificati contenenti una wildcard (*) sia nel campo CN sia all'interno dei nomi alternativi con le seguenti restrizioni:

1. un * può sostituire un sottodominio, ma non una sua parte

 

*.dir.garr.it    Corretto

xyz*.dir.garr.it    Sbagliato!

 

2. non possono essere richiesti nomi alternativi se il campo CN contiene una wilcard.

 

ATTENZIONE: i certificati con wildcard del tipo *.dominio.it non possono essere impiegati per l'autenticazione di nomi a dominio della forma abc.sottodominio.dominio.it.

Per motivi di sicurezza, l'uso di questo tipo di certificati è bene sia il più limitato possibile. In ogni caso, il loro rilascio dovrà essere discusso preventivamente con il servizio.


 

Riferimenti utili

 

 

 

 

Stampa